Stupore e meraviglia

Ad Assisi, la splendida città di San Francesco sono arrivati e poi sono anche ripartiti.

Ora sono circa a metà del percorso e quante cose sono successe in pochi giorni!

La fatica (ben superata) del continuo saliscendi, gli incontri con altri camminatori, con i quali condividere non solo i passi, ma anche i pensieri e infine il problema del dolore ai piedi e delle vesciche che sembravano rovinare tutto.

Poi l’aiuto di amici e perfetti sconosciuti e ancora la strada… Da Assisi a Foligno iniziano a percorrere la Via Francescana della Marca, per toccare Colfiorito, Pievebognana,  Fiasta e continuare ancora.

Ovunque stupore e meraviglia, come se si guardasse il mondo per la prima volta, e forse è davvero così. Stupore e meraviglia per i luoghi, per la natura, per le piccole sorprese che si svelano dietro un angolo, una curva, una collina, o per la gioia di poter riposare e rinfrescarsi in una piscina immersa nel verde.

un selfie di M. e Francesco alle cascate di Menotre, presso Foligno

Meraviglia per gli incontri, per la facilità con cui si riesce a parlare di tutto, a raccontare di sé, ad ascoltare e ad essere ascoltati. Stupore e meraviglia per la vita.

Il cammino si snoda tra piccoli borghi e sentieri carichi di storia e si intreccia con le storie delle persone che questi luoghi abitano o che qui scelgono di portare i propri passi.

E ogni giorno riserva delle grandi emozioni.

Il meritato riposto, ai bordi della piscina. I piedi bianchi da camminatore sono quelli di Francesco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.