Progetti

Abbiamo ricevuto il 4 gennaio 2021 l’atto di concessione dal dipartimento politiche della famiglia (ministra Bonetti) per il progetto “re-stiamo al passo” in risposta al bando EduCare (giugno 2020), progetto che dovrebbe essere finanziato al 100%. In questo progetto, in cordata con Energie sociali di Verona (capofila), La Vigna di Vicenza e Murialdo di Montecchio vicentino, noi dovremo curare

quattro cammini di minorenni, di un mese, in Italia (quasi sicuramente da Padova a Roma lungo la via Romea Germanica), entro un tempo di 6 mesi a partire dalla data di inizio progetto. La quota di finanziamento che è destinata ai cammini ammonta a circa € 35mila.
…continua a leggere

Il 31 dicembre 2020 abbiamo ricevuto comunicazione dalla regione Veneto, area sanitaria-sociale, che il nostro progetto “cercare e trovare una strada da percorrere”, presentato in risposta al bando (luglio 2020) per erogare contributi per il sostegno ad Organizzazioni di volontariato e Associazioni di promozione sociale, è stato finanziato. In questo progetto abbiamo la partnership (senza portafoglio) di USSM, Comune di

Venezia e associazione Romea Germanica. Il progetto prevede due esperienze di lungo cammino (100 gg), in Italia, con una serie di azioni successive per il “rafforzamento” della consapevolezza dei giovani protagonisti. In questo caso il finanziamento è pari all’80% del costo complessivo di circa 46mila € e dovrà concludersi entro il 2021.
…continua a leggere

Il progetto, presentato allUSSM di Venezia a dicembre 2016, è stato elaborato per realizzare un’esperienza sperimentale rivolta in via prevalente a giovani o giovani adulti, in “messa alla prova” o provenienti da situazione di disagio sociale e/o famigliare.
Il progetto prevede di sperimentare in Italia una pratica che ha ormai una lunga storia in Belgio e in Francia, con ampi riconoscimenti istituzionali

Si tratta di un’esperienza proposta a giovani o giovani adulti in percorso penale o in situazioni esistenziali ritenute particolarmente critiche che vengono invitati a fare un cammino di circa duemila chilometri, all’estero, in compagnia di un adulto (uomo o donna accuratamente selezionati per svolgere questo compito), dedicando all’esperienza circa tre mesi della propria vita.
… continua a leggere

A fine settembre si è tenuto in Belgio l’incontro conclusivo del progetto europeo triennale “Between Ages”, al quale anche la nostra associazione ha partecipato. Oltre ad averci permesso di conoscere alcune altre realtà europee che utilizzano il cammino come strumento educativo per adolescenti in situazioni difficili e di instaurare preziose relazioni, il progetto ha realizzato una serie di documenti interessanti

con approfondimenti metodologici e teorici sul tema del cammino come strumento educativo per giovani in situazioni difficili.
Nel sito del progetto sono raccolti i documenti realizzati. La maggior parte sono disponibili in inglese, alcuni sono stati tradotti anche in italiano.
> documenti prodotti

> atti del convengo